fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Religione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 1 settembre 2015 – Il cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei Vescovi, presiederà la celebrazione eucaristica nell'ultimo giorno dei festeggiamenti per il 62° anniversario della Lacrimazione di Maria a Siracusa. 

Una celebrazione nel corso della quale si ricorderà anche il 60° anniversario dell’ordinazione sacerdotale di monsignor Giuseppe Costanzo, arcivescovo emerito dell’arcidiocesi di Siracusa.
Domenica il segretario generale della CEI, Nunzio Galantino, ha chiesto che "come quello della Madonna, anche il nostro pianto non provenga da un animo disperato, ma pieno di speranza. Gli eventi di queste settimane riempiono il nostro cuore di lacrime, se pensiamo alle tante persone che abbandonano i loro cari e la loro terra, in cerca di un futuro più dignitoso; ai tanti individui sfruttati e calpestati nella loro dignità; alla superficialità nel trattare l’essere umano, che diviene uno strumento per il proprio piacere o per il potere; ai tanti giovani che sprecano la loro vita con gli eccessi dell’alcol e della droga”. 

Ieri celebrazione dell'arcivescovo di Siracusa, mons. Salvatore Pappalardo, concelebrata dai giovani sacerdoti di Sicilia. Alle ore 19.00 presiederà mons. Vito Angiuli, vescovo di Ugento-Santa Mariadi Leuca. 

La celebrazione di oggi, 1 settembre, sarà trasmessa in diretta sull'emittente televisiva TELEPACE (canale 515).
Il segnale sarà ripetuto a livello locale anche dall'emittente Video66. Altre emittenti che volessero trasmettere la diretta possono comunicarlo a questo Ufficio che domani diffonderà l'elenco completo delle trasmissioni.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry