fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Argomento: Poesia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Poesia

Tappa internazionale in Bosnia per Domenico Pisana: il poeta è finalista del Festival Letterario “La piuma di Živodrag Živković”

 

Modica, 22 settembre 2019 – Importante tappa internazionale per la poesia di Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo di Modica e direttore responsabile di RTM. 

L’autore è  tra i finalisti del  Festival Letterario Internazionale “La piuma di Živodrag Živković”, intitolato proprio  a Živković”,  docente e scrittore bosniaco nato nel 1937 e morto nel 2002.

Il Festival,  che si terrà il prossimo 26 e 27 Settembre a Zenica, città industriale della Bosnia ed Erzegovina e  capoluogo del cantone di Zenica-Doboj, è organizzato dall’Associazione Culturale “Armagedon”, con il patrocinio dell’Ambasciata italiana a Sarajevo e il quotidiano statale  “Oslobodjenje”.

L’organizzazione assicurerà la presenza di un interprete in modo che siano superate le barriere linguistiche nella comunicazione. “Secondo le proposte del Festival   – si legge nella nota Ufficiale trasmessa a Pisana dal Presidente del Festival, il poeta Emir Sokolovic – il migliore autore italiano riceverà un contratto per la stampa di una silloge bilingue e l’Ambasciata Italiana a Sarajevo pagherà le spese di viaggio e il soggiorno. 

«Sono lieto di questo risultato - afferma Domenico Pisana – perché, grazie alla poesia, si allarga l’orizzonte delle mie relazioni con altre culture e mi dà   l’opportunità di portare la mia città nel mondo, ponendo le basi per interscambi  culturali».  

 

s. m.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry