fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Scicli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Scicli, 8 ottobre 2020 — C'era molta attesa lo scorso 3 ottobre intorno a uno degli eventi culturali più importanti degli ultimi anni a Scicli: l'apertura al pubblico, e la conseguente fruizione culturale, di Palazzo Beneventano e, come auspicato dai membri di Tanit Scicli, l'evento, avvenuto in occasione della prima giornata dell'edizione 2020 de Le Vie dei Tesori, è stata un grandissimo successo.

Il Palazzo Beneventano, infatti, è stata la graditissima novità del Festival che coinvolge in tutta la Sicilia centinaia di siti culturali ed ha fatto da traino a tutta la città insieme ad altri siti storici come il “Commissariato di Vigata”, la Stanza del Sindaco dei Film di “Montalbano” e l'Antica Farmacia Cartia, anch'essa gestita dall'Associazione Culturale Tanit Scicli, fautrice dell'apertura dello storico palazzo sciclitano Patrimonio dell'Umanità UNESCO, con l'appoggio dell'Amministrazione Comunale e il consenso prezioso delle famiglie Sgarlata e Piccione, proprietarie dell'immobile. 

Grande era in città l'attesa, dicevamo, ripagata dalle centinaia di visite alle stanze preziose di affreschi, stucchi e pavimenti originali, allestite da Tanit Scicli con testimonianze della vita di due fra gli ultimi Beneventano vissuti a palazzo: Agostino, a capo del comitato segreto rivoluzionario a Scicli nel 1848 e nel 1859, e Giuseppe Federico, baritono di fama mondiale durante l'ottocento; a questo si sono aggiunte notizie sul blasone e la famiglia che, grazie alla scoperta della struttura e ai sui locali come la cucina e l'alcova, oltre agli splendidi affacci dai balconi barocchi rinomati in tutto il mondo, hanno reso davvero unica la visita di curiosi e viaggiatori.

 

10, 11, 17 e 18 ottobre sono ancora giorni validi per chi non ha avuto ancora la possibilità di visitare Palazzo Beneventano: Tanit Scicli vi aspetta per farvi vivere un'esperienza unica.

Sono consigliate le prenotazioni presso www.leviedeitesori.com

 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry