fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 16 luglio 2014 – La sessione di consiglio comunale aperta lunedì si è chiusa ieri sera con il solo voto dell'atto di indirizzo sull'inquinamento atmosferico.

Gli altri argomenti in discussione, cioè i lavori al Porto grande e la gestione della Cittadella dello sport, dovranno essere di nuovo programmati dalla conferenza dei capigruppo a causa dello scioglimento della seduta per mancanza del numero legale.

Dopo il voto sulla questione ambientale, il confronto in aula è proseguito incardinando il punto sul Porto grande ma la discussione è subito diventata di carattere politico. Dai banchi dell'opposizione, ma anche della maggioranza, sono state mosse critiche all'Amministrazione per l'assenza dell'assessore alle Infrastrutture, Gianluca Rossitto, e del dirigente competente. I consiglieri hanno lamentato la mancanza di interlocutori, specie quando si tratta di temi proposti dalla minoranza. Sono intervenuti Salvo Castagnino, Fabio Rodante, Salvo Sorbello, Gaetano Firenze (che ha contestato anche la scelta degli argomenti da portare in aula), Carmen Castelluccio (“gravi le assenze e il Pd non coprirà fatti come quelli di oggi”, ha detto”) e Cetty Vinci, che ha parlato di un debito di 4 milioni del Comune con la ditta che esegue i lavori al porto.

Una parziale difesa dell'Amministrazione è stata fatta da Francesco Pappalardo che ha tentato di portare il dibattito sul tema in discussione fornendo, nella veste di componente della commissione Urbanistica, una descrizione dello stato delle opere.

Alla fine, Castagnino ha proposto un rinvio a lunedì, proposta messa ai voti per appello nominale e sulla quale è stata verificata la mancanza del numero legale.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry