Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

#Ragusa, 23 novembre 2015 – Il Centro di Formazione - IRC- dell’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Ragusa e l’Ufficio Scolastico Provinciale di Ragusa organizzano per martedì, 24 novembre alle ore 9.00 presso   l’auditorium del liceo scientifico “Enrico Fermi” di Ragusa - viale Europa, il seminario su “Il primo soccorso a Scuola”. 

L’incontro   è rivolto ai docenti, delle scuole di ogni ordine e grado della provincia, referenti per l’Educazione alla salute, ai docenti di Educazione Fisica e a tutto il personale scolastico impegnato nella gestione del primo soccorso. 

Il fine è quello di diffondere una cultura del primo soccorso e di formare quante più persone possibili sulle tecniche di primo intervento e di rianimazione cardiopolmonare anche con l’uso del defibrillatore semiautomatico esterno, innescando così una catena virtuosa di formazione. 

 

Saranno affrontati temi come Il primo soccorso nella scuola italiana - La buona scuola - Legge 13 luglio 2015, n. 107; Il ruolo dell’addetto al primo soccorso; Chiamata e comunicazione con il Sistema di Emergenza 118; Le nuove linee guida 2015 European Resuscitation Council per le manovre salvavita rianimazione cardiopolmonare in età adulta -  rianimazione cardiopolmonare in età pediatrica –disostruzione vie aeree.

Nella seconda parte dell’incontro sarà presentata l’esperienza sulla rianimazione cardiopolmonare presso l’Istituto Curcio di Ispica e il progetto KIDS SAVE LIVES, patrocinato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, proposto a livello europeo da varie associazioni scientifiche internazionali e in Italia da Italian Resuscitation Council, che si propone di introdurre in tutte le scuole, a livello mondiale, l’insegnamento della rianimazione cardiopolmonare.

Interverranno:  il prof. Giuseppe  Arezzo in qualità di referente dell’Ufficio Scolastico provinciale per l’Educazione alla Salute, il prof. Roberto Monaco docente di educazione fisica presso l’istituto scolastico Curcio e istruttore IRC, il dr. Antonino Nicita responsabile del Centro di formazione IRC dell’Asp, il dr. Luigi Rabito Direttore del Servizio di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Civile di Ragusa e il dr. Giuseppe Smecca responsabile del U.O. Prevenzione e Protezione dell’Asp di Ragusa.

Saranno presenti il direttore generale dell’Asp di Ragusa dr. Maurizio Aricò e la Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale dott.ssa Giovanna Criscione.

 

Per “primo soccorso” si intende l’insieme delle azioni che permettono di aiutare una o più persone in difficoltà, nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi qualificati. Nessuna azione deve essere svolta senza aver valutato la scena dell’evento. Appena possibile, dopo aver compiuto un esame primario inerente i parametri vitali, è necessario effettuare una chiamata di emergenza per attivare la catena del soccorso, adeguatamente predisposta dal datore di lavoro e finalizzata ad assicurare l’arrivo di personale specializzato e l’eventuale trasporto presso il più vicino centro medico con possibilità anche di ricovero. 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.