Libri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
  • Autore: Grazia Dormiente
  • Titolo: Scritti a margine

Modica, 18 ottobre 2020 — Una serata di dialoghi, riflessioni, di testimonianze e di sentimenti di riconoscenza verso una poetessa e scrittrice di lungo percorso ha caratterizzato l’appuntamento letterario dello scorso sabato al Caffè Quasimodo.  Si tratta di Grazia Dormiente, membro del gruppo, il cui libro “Scritti a margine”, è stato presentato al Palazzo della Cultura, nel rispetto delle norme anti covid 19, alla presenza di un pubblico attento e partecipe.

La serata, coordinata da Franca Cavallo, ha visto il saluto dell’assessore alla Cultura di Modica, Maria Monisteri, e l’intervento dello scrittore Nicola Colombo, che ha ricordato i numerosi passaggi dell’ attività di  Grazia Dormiente, soffermandosi su scritti e ricerche dell’autrice, non ultima l'origine del cioccolato modicano che  di recente ha avuto il riconoscimento IGP.

Nella sua conversazione con la Dormiente, il Presidente del Caffè Quasimodo, Domenico Pisana si è soffermato con l’autrice sui quattro versanti attorno ai quali ruota il volume: la memoria, la vita letteraria iblea e siciliana, i segni d’arte e linguaggi musicali e le note su fotografi e fotografie.

“Non c’è dubbio – ha affermato il presidente del Caffè Letterario Quasimodo, Domenico Pisana - che Grazia Dormiente è una donna di talento e di ampio respiro intellettuale; è tra le personalità che hanno contribuito ad elevare il livello culturale dell’Area degli Iblei e oltre; una personalità versatile ed eclettica, che si è distinta da lunga data, dando un apporto notevole alla crescita culturale del territorio ibleo con studi, convegni, mostre fotografiche e ricerche archiviste, e recuperando l’identità etno-storica delle città iblee e del loro patrimonio culturale”.

Grazie Dormiente ha pubblicato opere di poesia e di saggistica, occupandosi particolarmente di Giorgio La Pira e Quasimodo con studi e ricerche che hanno trovato approdo in varie pubblicazioni, tra le quali Giorgio La Pira. Ambientalista del Sì, Libreria Editrice Vaticana, e Quasimodo e La Pira. L’operaio dei sogni e l’operario del vangelo, Prova d’Autore, 2016.  Vanta, altresì, opere  di natura storica  ed  etnoantropologica; ha ideato e realizzato il Museo Ibleo delle Arti e Tradizioni Popolari “S. A. Guastella” di Modica, e nella sua qualità di direttore culturale del Consorzio Tutela Cioccolato di Modica ha condotto ricerche archivistiche documentando l’inedita presenza di cioccolatieri a Modica sin dal 1746 e contribuendo, grazie al suo libro Modica: storia del suo cioccolato, Gribaudo-Feltrinelli 2015, all’allestimento del Museo del Cioccolato di Modica  nonché al suo  riconoscimento IGP in sede europea.

Durante l’incontro sono stati letti da Elia Scionti e Daniela Fava, componenti del Caffè Letterario Quasimodo, brani del volume, mentre il M° Sergio Carrubba al pianoforte ha incantato i presenti con le sue composizioni.

Al termine, il Direttore del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, Nino Scivoletto, ha omaggiato Grazia Dormiente con una opera dell’artista Piero Puglisi e gli intervenuti con una barretta di cioccolato durante una degustazione nel salone del Museo del cioccolato.

s. m.

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.