Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Comiso, 18 settembre 2014 – Appaltata la manutenzione e la gestione della rete stradale comunale sarà effettuata dall'impresa Icogen s.r.l. di Vittoria aggiudicataria del servizio per un importo contrattuale di 97.842,05 euro.

Secondo la tipologia del contratto “Global Service”, l'impresa aggiudicataria si è impegnata a eseguire la manutenzione e cura delle strade per la durata di un anno a partire dalla consegna dei lavori, che avverrà a giorni.

“L'appalto prevede i lavori di riparazione del manto stradale e le riparazioni attorno ai pozzetti e caditoie – ha dichiarato l'assessore Fabio Fianchino –.  Detti interventi, saranno eseguiti con l'utilizzo di una cosiddetta macchina tappabuche, un mezzo speciale di nuova tecnologia che garantisce la durata degli interventi. La macchina utilizza una emulsione bituminosa a caldo con inerti di piccola dimensione che consente di intervenire anche negli ammaloramenti e ragnatele prevenendo la formazione delle buche. Tale tecnologia è superiore alle procedure tradizionali per la pavimentazione stradale in asfalto”.

L'assessore Fianchino ha poi precisato che l'appalto prevede anche una serie di servizi. “Saranno utili per i cittadini – ha detto  – i servizi di reperibilità e pronto intervento h24 per tutti i giorni dell'anno, di sorveglianza stradale, ed inoltre sarà istituito un numero di telefono per ricevere segnalazioni dai cittadini”.

La ditta avrà anche il compito di sorvegliare la buona esecuzione dei lavori che aziende e ditte eseguiranno sulle sedi stradali per attraversamenti ed allacci.

“Pensiamo di rispondere, in questo modo, all'esigenza dei cittadini di riavere una rete stradale efficiente – ha dichiarato, infine, il sindaco Filippo Spataro -. Purtroppo la condizione in cui versa la maggior parte delle strade cittadine e comunali è davvero disastrosa. Si tratta di una realtà che,purtroppo, abbiamo ereditato. Rimediamo all'incuria del passato, intervenendo, come promesso,  in modo celere ed efficace per il decoro della città e la sicurezza dei cittadini. Con questa nuova tecnologia speriamo anche di prevenire la formazione delle buche con un concreto risparmio futuro per le casse del Comune”.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.