Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

#Ragusa, 4 gennaio 2016 – Il decreto di riparto sui trasferimenti fatto dalla Regione siciliana il penultimo giorno dell’anno scorso ha penalizzato il Libero Consorzio Comunale di Ragusa che si ritrova di fatto in una situazione di dissesto finanziario. 

La Regione ha decretato il trasferimento di 2.215.536 euro per la spesa corrente e 440.741 euro per le spese in conto capitale per un totale di 2.656.283, ovvero una somma di molto inferiore a quella dell’anno scorso (meno 1,8 milioni di euro) e di quella prevista nel bilancio (meno 2,4 milioni di euro) col risultato che non sarà possibile mantenere i servizi di assistenza specialistica e di trasporto per gli studenti disabili. 

Non a caso, in mancanza tra l’altro del rappresentante legale dell’ente (il commissario Dario Cartabellotta è scaduto lo scorso 31 dicembre) di cui si aspetta la riconferma dell’uscente o la nomina di uno nuovo, il dirigente del settore Politiche Sociali Raffaele Falconieri ha informato le cooperative sociali, il presidente della Regione siciliana e l’assessore regionale alle Autonomie Locali che i servizi per gli studenti disabili sono sospesi. Quindi, alla riapertura delle scuole dopo il periodo natalizio gli studenti disabili non potranno fruire del servizio di assistenza specialistica e di trasporto.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.