Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ragusa, 5 settembre 2016 – Da oggi, 5 settembre, e fino al prossimo 31 ottobre, le famiglie  in condizioni economiche disagiate possono  presentate le istanze,  presso  l’ufficio di Segretariato Sociale del comune del Distretto sociosanitario 44 in cui risiedono, per l’ottenimento di un sostegno economico per l’inclusione attiva, di cui al decreto 26 maggio 2016 del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e Finanze.  

Il Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà  che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie economicamente disagiate nelle quali siano presenti persone minorenni, o figli disabili o una donna in stato di gravidanza accertata, con ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 3000 euro. 

Il progetto è predisposto dai Servizi Sociali comunali  in sinergia con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole e con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà. 

Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare, prevedendo specifiche azioni per adulti e minori orientate alla ricerca attiva di lavoro, all’adesione a progetti di formazione, all’attivazione di contatti con i servizi, alla frequenza e all’impegno scolastico, alla prevenzione ed alla tutela della salute. L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare condizioni di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia. 

Il sostegno economico, differenziato in relazione alla composizione del nucleo familiare, verrà erogato con cadenza bimestrale  attraverso l’attribuzione di una carta di pagamento elettronica, utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità. Dall’ammontare del beneficio verranno dedotte eventuali somme  derivanti da altre misure di sostegno al reddito come, ad esempio,  il bonus bebè .  Le istanze dovranno  essere compilate esclusivamente su un modulo già  predisposto da INPS, che potrà essere ritirato presso gli uffici di  Segretariato Sociale  dei comuni del Distretto sociosanitario 44 o scaricato direttamente dal sito  www.inps.it.

I punteggi li attribuirà  l’INPS mediante una scala di valutazione multidimensionale che terrà conto dei carichi familiari, della situazione economica  e della situazione lavorativa.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.