Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Rosolini, 16 marzo 2015 – Corrado Calvo è (di nuovo) sindaco di Rosolini. E stavolta non ci saranno più ricorsi giuridici che possano impedirlo.

Si votava solo nelle sezioni 2 e 16, ossia quelle incriminate con la storia delle così dette “schede ballerine”. La sfida però si articolava in modo diverso rispetto al 2012 poiché, ad essere diverse, erano le coalizioni. Che non hanno funzionato. La gente ha scelto Corrado Calvo che andrebbe in ballottaggio con Incatasciato, ma poiché alle elezioni amministrative il ballottaggio era già stato vinto dal primo, si conferma la scelta del sindaco.

E Calvo esulta, non senza una vena polemica: "Da domani si inizia a lavorare, finalmente, dopo che i nostri avversari hanno fatto spendere soldi inutili ai cittadini tra ricorsi e nuove minielezioni - sottolinea - la città è bloccata da un anno e noi vogliamo ripartire con rinnovato vigore per riportarla ai livelli che merita. Le priorità sono tutte quello che abbiamo lasciato in sospeso, da domani faremo un cronrogramma e daremo le risposte".

 

Fonte: Siracusanews

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.