Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Augusta, 17 marzo 2015 – Un migliaio di presenze per il Teatro Stabile di Augusta al Teatro Cannata di Città della Notte, la compagnia diretta da Mauro Italia che ha concluso la seconda rassegna del consorzio “Teatro in Movimento”.

"U sapiti com'é" é il titolo della commedia messa in scena con una trama che da una parte diverte per la comicitá brillante degli interpreti, e dall' altra commuove per la sensibilità dello studio dell'animo umano.

La trama dello spettacolo ruota intorno ad una storia d'amore fra una madre, Donna Gati, Graziella Spinali ansiana saggia e ammalata che si appresta a vivere gli ultimi giorni della sua vita, e un figlio, Cola interpretato da Pippo Zanti, affetto da un ritardo mentale e considerato da tutti "u babbu". Tra amori, tradimenti, intrighi, gas e topos siciliani, la vicenda andrá avanti fino al sorprendente finale.

La regia è stata affidata all'attore Mauro Italia,  tra i protagonisti anche Giorgia Messina nel ruolo della frizzante Za Pidda, Sabino Andriani nei panni di Gartano, Ninetta Lavio nelle vesti di Mara moglie grintosa e coraggiosa , Domenica Pugliares nel ruolo di una Vennira passionale e provocante al punto giusto, Martina Giangrande , Giuseppe Trupia, Pippo Solano, Davide Passanisi e Corradina Firrincieli. Le musiche sono state composte per l'occasione da Mauro Italia, i costumi da Graziella Spinali. Scenografia di Santo Riffa e Corradina Firrincieli.

 

Fonte: Siracusanews

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.