Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Pachino 17 Dicembre 2015 – Sarà un Santo Natale all’insegna della musica. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Roberto Bruno, ha scelto il “magico” strumento della musica per veicolare il messaggio della Natività. «Musica – ha spiegato l’assessore alla Cultura ed allo Spettacolo, Gisella Calì -, intesa come condivisione, come un momento per stare insieme. Non a caso sono state individuate due location come luoghi adibiti ai momenti musicali, e non potevano non essere piazza Vittorio Emanuele a Pachino e piazza Regina Margherita a Marzamemi».

Due installazioni fortemente volute dall’amministrazione che donano uno spazio aperto ai cittadini che «vogliono regalare dei momenti musicali – ha continuato l’assessore Calì - o ascoltare i concerti che verranno organizzati». In piazza Vittorio Emanuele, di fronte alla capanna costruita dagli scout, è stata realizzata una “orchestra”, intesa come spazio dove i musicisti si alterneranno con nenie natalizie: zampognari, un quartetto di sax, per culminare nel gemellaggio tra le bande musicali di Pachino e Ispica che regaleranno il concerto di inizio anno.

Al centro di piazza Regina Margherita, nel borgo marinaro, un pianoforte sarà a disposizione di coloro che vorranno regalare dei momenti musicali. La musica, dunque, sarà il filo conduttore anche attraverso le mostre previste al palmento Di Rudinì: quella di strumenti musicali etnici, curata dall’associazione “Vincenzo Rizza”, e quella del maestro liutaio Giovanni Donia che culminerà con un concerto del maestro Nello Alessi. Sono previsti momento dedicati ai più piccoli, con animazioni nelle varie piazze e gli spettacoli dell’opera dei pupi a cura dei fratelli Napoli di Catania. Non mancheranno i mercatini di Natale, in piazza Vittorio Emanuele, Lungomare Starrabba e via Letizia, a cura dalle associazioni che hanno dato il loro contributo alla città, donando degli alberi.

«Già da ieri – ha proseguito l’assessore Calì – la città e il borgo marinaro sono illuminati con luminarie artistiche per accogliere il primo weekend di Natale, che sarà dedicato al Festival dei due mari previsto domenica a Marzamemi.

«Esprimiamo soddisfazione – hanno voluto sottolineare il sindaco Roberto Bruno e l’assessore Calì – per lo spirito collaborativo delle associazioni “Pro Loco Marzamemi”, “Lungomare Starrabba”, “Quelli del borgo”, “Scout Agesci Pachino II” e per i tanti cittadini che hanno fatto emergere il vero spirito di collaborazione e amore per la propria città che dovrebbe contraddistinguere, soprattutto, il periodo natalizio». 

 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.