Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

#Ragusa, 22 gennaio 2016 – Questo pomeriggio, alla presenza del Prefetto di Ragusa, Maria Carmela Librizzi, sono state presentate le nuove autovetture della Polizia di Stato da impiegare nei servizi di controllo del territorio.

All’interno del cortile del Palazzo del Governo, le quattro nuove “SEAT LEON” della Polizia di Stato che andranno ad arricchire il parco auto della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e dei Commissariati di Pubblica Sicurezza di Modica, Vittoria e Comiso.

Le nuove Volanti dotate di motore 2.0 TDI 150 cavalli con cambio manuale a 6 rapporti sfoggiano una nuova livrea tricolore e sono state equipaggiate con particolari dotazioni volte a rispondere alle delicate e specifiche esigenze delle Forze di Polizia.

Importanti le dotazioni di sicurezza, di non minore importanza il fatto che su dette autovetture viene installato il sistema “Mercurio”, sistema di videosorveglianza dinamica che consente un veloce e del tutto automatico accertamento sulle targhe dei veicoli, permettendo agli operatori, in tempo reale di individuare le vetture rubate e/o da ricercare. Una barra luminosa sul tetto della Volante con uno speciale pannello a led visualizza messaggi personalizzabili e/o preimpostati quali: “Rallentare”, “Pericolo”….

L’implementazione delle autovetture in dotazione alla Questura di Ragusa permetterà  un turn over dei mezzi a disposizione delle pattuglie, mantenendo un livello più alto di efficienza ed efficacia del servizio di prevenzione e controllo.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.