Religione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Marina di Ragusa, 11 agosto 2016 – Giorni di festa (Maria Santissima di Portosalvo) a Marina di Ragusa. 

Si attende la processione a mare che durante la giornata di Ferragosto, coinvolgerà anche i natanti lungo la costa mentre i bagnanti presenti in spiaggia assisteranno a un bel rito: l'imbarco a mare. 

Prosegue, intanto, il triduo in preparazione alla festa predicato da padre Andrea Marchini. 

Venerdì 12 agosto, sarà la seconda giornata con la recita del Santo Rosario e la coroncina alla Madonna in programma alle 18,45 mentre alle 19,30 si terrà la celebrazione eucaristica con l’omelia di padre Marchini. 

In serata, alle 21,30, in piazza Torre, è in programma la rappresentazione teatrale della compagnia “Eccoci qui”. Il gruppo di Ragusa presenterà la commedia dal titolo “Separati ma non troppo”. 

Sabato 13 agosto, dopo la recita del Santo Rosario, la conclusione del triduo alle 19,30 con la celebrazione eucaristica. Un’altra santa messa è in programma alla Casa Bachelet mentre alle 20,30 si terrà una celebrazione eucaristica nel giardino delle suore. 

Poi, alle 21,30, in piazza della Torre, la compagnia Amici del Teatro di Chiaramonte Gulfi porterà in scena la rappresentazione “Vedove sempre vedove”, una commedia brillante in due atti con la regia di Vito Cultrera. 

Domenica 14 agosto, ci si prepara per la vigilia della solennità. In particolare alle 8, alle 9, alle 10 e alle 11 si terranno le sante messe in chiesa (non saranno, invece, celebrate quelle di solito programmate la domenica nel giardino delle suore e nella Casa Bachelet). 

Alle 20, in piazza della Torre, inizierà la preghiera del Santo Rosario. Alle 20,15, il simulacro della Madonna sarà portato in processione in piazza della Torre dove sarà concelebrata la santa messa presieduta dal vescovo di Ragusa, Carmelo Cuttitta. 

Dopo la celebrazione, una festosa fiaccolata accompagnerà il simulacro della Madonna in chiesa percorrendo piazza Dogana, lungomare Mediterraneo, via Livorno, via Brin, via del Mare, piazza Maria Santissima di Portosalvo e rientro in chiesa.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.