Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
  • Argomento: Archeologia

Un convegno dedicato a «Catastrofi distruzioni storia – dialoghi sull’archeologia della Magna Grecia e del Mediterraneo» con la partecipazione dell’archeologo Giovanni Di Stefano che relazionerà su Cartagine


Ragusa, 16 novembre 2020 — Dal 19 al 21 novembre si svolgerà il Convegno di archeologia «Catastrofi Distruzioni Storia» promosso dalla Fondazione Paestum, dall’Università di Salerno e dalla XXIII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico.

Il Comitato scientifico con il Direttore della Fondazione Paestum, il Prof. Emanuele Greco, ha deciso di svolgere i lavori in modalità telematica sulla piattaforma Windows Teams al link http://urly.It/38p-6.

Fra i grandi temi che saranno affrontati da archeologi e storici la distruzione di Troia (Benzi) , il collasso delle città  micenee (S. Privitera), il Partenone (L. Godart), l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. (F.  Sirano). 


Tra i relatori c’è anche l’archeologo ragusano Giovanni Di Stefano, Professore di Archeologia all’Università della Calabria  e  in quella di Roma 2, che il prossimo 19 novembre  alle 17.00 parlerà  di Siccità a Cartagine ai tempi dell’Imperatore Adriano. Suoli Aridi e il Contributo della ricerca Archeologica. Questa relazione è modulata su una delle importanti scoperte di Giovanni Di Stefano a Cartagine, nella qualità  di Direttore della Missione Archeologica a Cartagine; ed è, appunto, la scoperta su una strada della città  romana di suoli aridi con cristalli di gesso proprio relativi alla siccità  del 122/128 d.C., quando poi Adriano visita la città  è il nord Africa.

Di Stefano presenterà per la prima volta i risultati di queste indagini che confermano l’estate più  torrida dell'’antichità  proprio durante il regno dell’imperatore Adriano.

Nel PDF allegato l’intero programma.

 

Salvo Micciché

 

Locandina

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.