Libri

  • Autore: Salvo Micciché
  • Editore: Biancavela - Il giornale di Scicli

La pittura di Mavie Cartia, l’Onomastica di Scicli di Salvo Micciché, il saggio sui beni culturali dell’ex Assessore Regionale Maria Rita Sgarlata: a Scicli per le “Sere di Maggio”

 

Scicli, 12 maggio 2017 – Fine settimana con altri eventi per “Le Sere di maggio 2017 al torrente Aleardi”:

Venerdì 12 maggio ore 19 al Mavie Spazio Arte  inaugurazione  della Mostra Personale di Mavie Cartia, dal titolo “L’Io”. Testo critico di Gianni Longo. Resterà aperta fino al 4 giugno.

Sabato 13 maggio ore 19 al Caffè letterario Brancati l’attesa serata per presentare il volume “Scicli: onomastica e toponomastica, con appendice araldica” di Salvo Micciché. Ed. Biancavela - Il Giornale di Scicli. Conversazione con Steafania Fornaro, Giuseppe Nativo, Giuseppe Pitrolo e l’autore.

Domenica 14 maggio ore 19 a Palazzo Spadaro Maria Rita Sgarlata (già assessore regionale ai Beni culturali) dialogherà con Pietro Di Rosa e Giuseppe Pitrolo sul saggio “L’eradicazione degli artropodi. La politica dei Beni culturali in Sicilia”. Incontro a cura del Comune di Scicli, “Movimento Brancati”, Club Unesco Scicli.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

 

***

Presso il “Brancati” si possono ancora ammirare i quadri degli artisti piemontesi Alberto Bongini, Roberto Borra, Carmelo Iorietti e Alessandro Merlo.

  • Autore: Salvo Micciché
  • Editore: Biancavela - Il Giornale di Scicli

Ragusa, 3 maggio 2017 – Maggio: il mese dei libri. Due appuntamenti per presentare il nuovo libro di Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica - con appendice araldica, Biancavela Edizioni - Il Giornale di Scicli (327 pagine), pubblicato nel mese di marzo del 2017.

È un saggio storico-etimologico sulla storia dei cognomi e dei luoghi di Scicli ("Etimologia e storia dei cognomi e dei luoghi di Xicli"), che comprende ampi repertori di onomastica, toponomastica, storia locale, araldica. L'Autore, già nel 1991, per le edizioni de Il Giornale di Scicli, aveva presentato il suo primo volume dedicato alle famiglie sciclitane.

Nel libro si possono leggere citazioni dall'opera di Elio Militello, Guglielmo Pitrolo, Pietro Militello, Paolo Militello, Paolo Nifosì e di alcuni archeologi e storici iblei, e interventi di Giuseppe Nativo e Stefania Fornaro. Prefazione di Giuseppe Pitrolo, Postfazione di Giuseppe Nativo.

Carmelo Errera ha curato la realizzazione grafica dello stemma rio (appendice araldica) coinvolgendo gli alunni dell'Istituto Comprensivo Dantoni (ex Micciché - Lipparini) di Scicli, che hanno disegnato alcuni degli stemmi riprodotti (a colori).

 

Il primo appuntamento è previsto per sabato 13 maggio alle ore 19 presso il Caffè Letterario Vitaliano Brancati, al Torrente Aleardi, a Scicli (Palazzo Susino, non distante dalla libreria Don Chisciotte).

Giuseppe Pitrolo, Giuseppe Nativo e Stefania Fornaro presenteranno il libro ai lettori, intervistando l'autore. È previsto un colloquio con il pubblico.

L'incontro fa parte delle "Sere di maggio al Torrente Aleardi" del Brancati e si inserisce nel programma del Comune di Scicli, "Maggio, mese del libro".

 

Il secondo appuntamento è previsto per venerdì 19 maggio alle ore 18 presso la Libreria Flaccavento (Via Rapisardi 99, difronte Posta) a Ragusa.

Stefania Fornaro e Giuseppe Nativo dialogheranno con l'autore (intervento anche di Giuseppe Pitrolo). Seguirà dialogo con il pubblico.

2

Maggio, il mese del libro. Al Brancati (Scicli) le sere di maggio

Scicli, 2 maggio 2017 – Una manifestazione che vuole avvicinare sempre più i cittadini ai libri, all’arte, agli autori. In un luogo del centro storico che può diventare una “scoperta” o una conferma per tanti che vi abitano.

È una manifestazione che viene dalla base, ma che trova il consenso e l’aiuto dei commercianti e dell’Istituzione Comune di Scicli. Le Sere di maggio, infatti, faranno parte del Cartellone più generale curato dall’Assessorato alla Cultura “Maggio, il mese del libro”.

 

Programma

- Giovedì 5 maggio ore 19,00 Libreria Don Chisciotte. Presentazione del nuovo romanzo “Il morso” di Silvana Lo Iacono. L’autrice converserà con Giuseppe Pitrolo.

- Domenica 7 maggio ore 19,00 Caffè letterario Brancati. Presentazione del libro di racconti “Malanotte” di Marilina Giaquinta. Sarà presente l’autrice. Conversazione curata da Giuseppe Pitrolo.

- Lunedì 8 maggio ore 19,00 Libreria Don Chisciotte. Presentazione del libro “Ragione & Sentimento”, di Stefania Bertola, Ed. Einaudi. Sarà presente l’autrice.

- Mercoledì 10 maggio ore 18,30 Libreria Don Chisciotte. “All’origine della tragedia greca: Le Fenicie e Sette contro Tebe”. Relaziona la prof.ssa Giusi Carnemolla.

- Venerdì 12 maggio ore 19,00 Mavie Spazio Arte, “L’Io”, inaugurazione Mostra Personale di Mavie Cartia. Testo critico di Gianni Longo. Aperta fino al 4 giugno.

- Sabato 13 maggio ore 19,00. Caffè letterario Brancati. Presentazione del volume “Scicli: onomastica e toponomastica, con appendice araldica” di Salvo Miccichè. Ed. Biancavela - Il Giornale di Scicli. Conversazione con Giuseppe Nativo, Giuseppe Pitrolo, Stefania Fornaro e l’autore.

- Domenica 14 maggio ore 19,00 Palazzo Spadaro. Maria Rita Sgarlata (già assessore regionale ai Beni culturali) dialogherà con Pietro Di Rosa e Giuseppe Pitrolo sul saggio “L’eradicazione degli artropodi. La politica dei Beni culturali in Sicilia”. A cura di Comune di Scicli e “Brancati”.

- Sabato 20 maggio ore 19,00 Esterno “Mavie Spazio Arte”. DrumCircle: 11° DrumStrong Suona Forte (appuntamento in contemporanea mondiale). A Scicli partecipano Lorenzo Rompato, Massimo Carrano, Catia Castagna. Evento a cura di Mavie Spazio Arte e Circles.it

- Domenica 21 maggio ore 20,00 Piazzetta Scifazzo - Balcone del Caffè letterario Brancati. “Vittorini nella più bella città del mondo”. Introduzione di Giuseppe Pitrolo, Letture di Enzo Giannone, Sindaco di Scicli.

- Sabato 27 maggio ore 18,30 Libreria Don Chisciotte. Presentazione del libro “Il mestiere dell’aria che vibra” di Marco Tutino, Ed. Ponte alle Grazie. Sarà presente l’autore.

- Mercoledì 31 maggio ore 19,00 Caffè letterario Brancati. Scicli, capitale culturale degli Iblei. Proiezione foto di Gianni Mania: “La città invisibile”. Dibattito con l’autore. A seguire il Video “Carmelo Candiano, scultore”.

 

Vi attendono: Movimento Brancati, Libreria Don Chisciotte, Mavie Spazio Arte, Il Baule, Chiosco ‘A Funtana, Osteria del Ponte, Ristorante Ummara, Albergo Diffuso, Hotel ‘900.

A maggio due presentazioni di \"Scicli: onomastica e toponomastica\"

Scicli, 26 aprile 2017 – Continuano gli appuntamenti organizzati dal “Brancati” di Scicli:

Venerdì 28 e Sabato 29 Aprile alle 19 (nella nuova sede del Torrente Aleardi,  18) il prof. Pinuccio Tidona relazionerà sulla poetica di Italo Calvino e sulle “Città invisibili”.

Domenica 7 Maggio alle 19 Marilina Giaquinta presenterà in anteprima i racconti “Malanotte” dialogando con Giuseppe Pitrolo.

Sabato 13 Maggio alle 19 Stefania Fornaro, Giuseppe Nativo e Giuseppe Pitrolo presenteranno “Onomastica di Scicli” di Salvo Miccichè, che sarà presente. 

Domenica 14 Maggio alle 19 a palazzo Spadaro l’archeologa Mariarita Sgarlata (già assessore regionale ai beni culturali) dialogherà con Pietro Di Rosa e Giuseppe Pitrolo  sul saggio  “L’eradicazione degli artropodi. La politica dei beni culturali in Sicilia

L’ingresso è libero.

 

***

Presso il “Brancati” e la galleria Mavie Spazio Arte si possono ancora ammirare i quadri degli artisti piemontesi Alberto Bongini, Roberto Borra, Carmelo Iorietti e Alessandro Merlo.

 

Giuseppe Pitrolo

Leggi tutto …Maggio dei libri al Brancati: Calvino,...

  • Autore: Salvo Micciché
  • Editore: Biancavela - Il Giornale di Scicli
  • Titolo: Scicli: onomastica e toponomastica

Ragusa, 19 aprile 2017 – Il nuovo libro di Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica (Biancavela - Il Giornale di Scicli, 2017) verrà presentato a Scicli e a Ragusa.

Scicli - presso il Caffè Letterario Vitaliano Brancati (Via Aleardi) sabato 13 maggio alle ore 19

Ragusa - presso la Libreria Flaccavento (Via Rapisardi 99) venerdì 19 maggio alle ore 18

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.